venerdì , luglio 20 2018
Home / Notizie / Reddito di inclusione amplia la platea di chi ne a diritto

Reddito di inclusione amplia la platea di chi ne a diritto

Il reddito di inclusione diventata una misura universale ed a partire da questo mese, cambiano le condizioni per poter accedere a questo strumento del tutto nuovo di contrasto alla povertà che è stato introdotto dal governo durante la scorsa legislatura.

A cambiare sono dunque le condizioni per poter accedere allo strumento di contrasto alla povertà e nuovi criteri saranno applicati sulle domande per poter accedere al Rei.

A partire dallo scorso primo luglio dunque potranno beneficiare di questa misura più famiglie rispetto al passato e si allarga dunque la platea potenziale da 500.000 famiglie a circa 700.000. Invece, il numero di persone la misura prima riguardava 1,8 milioni mentre Adesso saranno coinvolte circa 2,5 milioni.

A partire dal primo luglio dunque non serve avere in famiglia almeno un minore, un disabile oppure una donna in stato di gravidanza o un disoccupato over 55 per poter accedere al Rei. Tuttavia il beneficio partirà da un minimo di 187,5 al mese fino ad un massimo di 540 a seconda della composizione della famiglia.

Per poter accedere al reddito di inclusione da famiglia dovrà avere un reddito Isee non superiore ai € 6.000 ed un valore del patrimonio immobiliare e non superi i €20.000. Potranno fare domanda i cittadini italiani o stranieri che hanno carta di lungo di soggiorno che vivono però in Italia da almeno due anni. Questo beneficio però è condizionato al progetto personalizzato che la persona di riferimento della famiglia deve sottoscrivere per l’attivazione e l’inclusione sociale e lavorativa.

Le domande saranno rivalutate sulla base dei nuovi criteri anche le richieste che sono arrivate nei mesi precedenti al mese di giugno 2018 e che sono state considerate non valide per la mancanza dei requisiti.

Nel caso in cui la famiglia venga composto da una sola persona il beneficio è di €187 Mentre per i nuclei composti da due persone è di €294, per 3 sarà 382 euro, per 4 sarà 461 ed infine per 5 sarà 534, mentre per le famiglie composte da 6 o più componenti l’importo è di €540.

Fonte: newsitaliane.it


Consigliato

SCARICA L’EBOOK GUIDA AL BITCOIN
Dove investire e strategie di investimento sulla criptovaluta

ebook Guida Bitcoin

Ti potrebbe interessare:

Reddito di inclusione (Rei), ci siamo quasi. Da luglio sarà universale

A partire da luglio il reddito di inclusione diventerà universale: non potranno chiederlo solo le famiglie in condizioni di disagio, ma tutti coloro che hanno un reddito ISEE inferiore ad una determinata soglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.