giovedì , maggio 24 2018
Home / Notizie / Requisiti e benefici della Carta famiglia 2018

Requisiti e benefici della Carta famiglia 2018

Come funziona la carta famiglia 2018? Si tratta di un bonus ideale per tutte le famiglie che hanno più di 3 figli e che hanno un ISEE sotto i 30mila euro. Un beneficio per i nuclei familiari numerosi, che è caratterizzato da una card sconti. Ad istituirla ci ha pensato due anni fa la Legge di Stabilità. Ora finalmente diventa attiva. Si raccomanda di non confondere questa carta con quella acquisti o con la social card. Ma quali sono i requisiti da rispettare per ottenerla?

Requisiti Carta famiglia 2018

La carta famiglia 2018 è un bonus che riguarda tutte le famiglie composte da più di 3 figli e da un reddito annuale che non supera i 3000 euro. Dunque, le famiglie numerose possono usufruire di questa agevolazione.

Si tratta di una carta sconti istituita dalla Legge di Stabilità 2016 e messa in pratica ora.

I destinatari di questo bonus sono i componenti dei nuclei familiari con almeno tre componenti minorenni. La richiesta deve essere presentata da uno dei genitori dei minorenni, il quale diventa titolare e responsabile della carta. Nel caso in cui i minori fossero in affidamento familiare, la richiesta dovrà essere presentata dagli affidataria, per il periodo di permanenza dei minori nel proprio nucleo familiare.

La carta viene emessa dal Comune di residenza, non è cedibile e ha una durata biennale. Il genitore che la richiede deve presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica ai fini ISEE in corso di validità. Al fine di ottenere lo sconto, è necessario mostrarla in negozio al momento del pagamento, insieme al documento di riconoscimento. La carta è accettata nelle strutture pubbliche e private convenzionate e si presenta in formato tesserino cartaceo.

Benefici Carta famiglia 2018

I benefici della carta famiglia 2018 sono gli sconti sull’acquisti di beni o servizi, le condizioni agevolate o le riduzioni alimentare.

Il sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha rivelano che questi benefici riguardano i beni alimentari, non alimentari e i servizi.

Sul portale è possibile trovare tutto l’elenco dei beni o servizi che riguardano questa carta. In particolare, nei negozi caratterizzati dal bollino “Amico di famiglia”, è possibile trovare sconti pari o superiori al 5%, mentre in quelli con il bollino “Sostenitore della famiglia” al 20%.

A Donna Moderna, il Ministero del Lavoro ha rivelato che, attualmente, sono all’opera per attivare una piattaforma online entro fine gennaio. Attraverso questa piattaforma “i Comuni che decideranno di aderire all’iniziativa potranno compilare (e scaricare, pronto per la stampa) il tesserino per il rilascio ai nuclei familiari richiedenti e comunicare le convenzioni attivate con gli esercenti privati attivate o la scontistica offerta sui servizi pubblici sul loro territorio”. È necessario attendere ancora qualche tempo prima che lo strumento sia disponibile. Sempre restando in tema di benefit è già disponibile il bonus nido 2018. Negli ultimi giorni, infatti, l’Inps ha attivato il meccanismo per fare richiesta.


Consigliato

SCARICA L’EBOOK GUIDA AL BITCOIN
Dove investire e strategie di investimento sulla criptovaluta

ebook Guida Bitcoin

Ti potrebbe interessare:

Reddito d’inclusione Rei, di cosa si tratta e chi ne ha diritto

Il reddito d'inclusione Rei potrebbe essere esteso a tutte le famiglie più povere, indipendentemente dalla composizione del nucleo familiare. Chi ne ha diritto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *