giovedì , maggio 24 2018
Home / Salute / Alimentazione corretta, quali sono le regole di base

Alimentazione corretta, quali sono le regole di base

Avere un’alimentazione corretta è fondamentale per il nostro benessere, sia fisico che psicologico. Non si tratta solo di mantenersi in forma e dimagrire velocemente, ma anche di aiutare il nostro organismo a prevenire le malattie e a rafforzarsi: un’alimentazione corretta è il primo strumento di salute.

Scopriamo assieme quali sono le 10 regole fondamentali per un’alimentazione corretta, che dev’essere sempre varia, sana, equilibrata e ben calibrata sulle esigenze del nostro fisico.

1. Alimentazione corretta: tenete sotto controllo le calorie

Per un’alimentazione corretta è fondamentale assumere un numero di calorie adeguato al nostro fabbisogno quotidiano, in rapporto sia al nostro peso corporeo che all’età e al nostro stile di vita. Assumere un numero di calorie superiore al necessario produrrà un inevitabile aumento di peso. L’equilibrio in un’alimentazione corretta è fondamentale: saranno quindi da evitare le diete troppo drastiche, così come una vita troppo sedentaria.

Rivolgetevi a un nutrizionista per calcolare in maniera corretta e più precisa possibile il vostro peso ideale, poi ricordatevi di tenere sotto controllo il vostro peso, pesandovi almeno una volta al mese e tenendo conto che oscillazioni del 5% sono del tutto normali. Ricordate sempre, inoltre, di svolgere una costante attività fisica. Se non avete tempo di iscrivervi in palestra, provate con dei semplici esercizi casalinghi come questi che vi consigliamo:

2. In un’alimentazione corretta non mancano mai frutta e verdura

Un’alimentazione sana e corretta prevede un consumo abbondante di frutta e verdura. Questi alimenti sono ricchissimi di antiossidanti, vitamine e fitonutrienti, tutte sostanze indispensabili per il rinnovamento cellulare. Contengono inoltre poche calorie e molte fibre, garantendo una buona digestione e un elevato effetto saziante che eviterà poi di farvi sgarrare con snack poco salutari.

Frutta e verdura, inoltre, con i loro nutrienti svolgono un’importante funzione preventiva per moltissime malattie, dai tumori alle patologie cardiovascolari. Sono quindi consigliatissime sia per la vostra dieta che per la vostra salute.

3. Riducete il sale per un’alimentazione corretta

Un’alimentazione corretta prevede una diminuzione del quantitativo di sale nei nostri piatti. Il sale va usato con moderazione e, se non è proprio necessario, sarebbe meglio non aggiungerlo affatto, dal momento che quello contenuto negli alimenti è già sufficiente per il nostro fabbisogno.

Provate a sostituire il sale con delle spezie come il pepe, il curry o curcuma, oppure con delle erbe aromatiche o del succo di limone fresco. In questo modo riuscirete a dare sapore ai vostri piatti evitando le controindicazioni del sale che vanno dalla ritenzione idrica a problemi di ipertensione arteriosa, fino a un cattivo funzionamento del sistema gastrointestinale.

4. Regola d’oro dell’alimentazione corretta: bere tanta acqua

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: alla base di un’alimentazione corretta c’è una corretta idratazione. Bere molta acqua è fondamentale per poter aiutare la digestione, l’assorbimento e il trasporto delle sostanze nutrienti contenute nei cibi che ingeriamo. Serve inoltre a disintossicarci e depurarci, aiutando nell’eliminazione delle scorie.

Ricordatevi di tenere sempre a portata di mano una bottiglietta d’acqua da sorseggiare nel corso della giornata, poco ma spesso, fino ad arrivare a circa 2 litri al giorno. Se svolgete attività fisica, potreste avere bisogno anche di un quantitativo d’acqua superiore da reintegrare per le perdite dovute alla sudorazione.

5. Non saltare i pasti per un’alimentazione corretta

Svolgere dei pasti regolari è importantissimo per alimentarsi in modo corretto. Nel corso della giornata dovrete consumare almeno 3 pasti regolari, anche se sarebbe meglio aggiungere due spuntini.

Ricordate sempre l’importanza della prima colazione: è il momento in cui il nostro organismo ha un maggiore bisogno di fare provvista di calorie per affrontare con energia il resto della giornata. Questo pasto dovrebbe assicurarci circa il 20% del fabbisogno calorico giornaliero. Uno spuntino di metà mattinata, poi, dovrà fornirci il 5% del fabbisogno: puntate su di un frutto!

Il pranzo dovrebbe poi fornire circa il 40% delle calorie totali, mentre la cena circa il 30%. Una merenda a metà pomeriggio, magari accompagnata da un buon tè o un infuso, garantirà un restante 5%.

6. I cibi da evitare per un’alimentazione corretta

Per alimentarci in maniera corretta, dovremmo evitare il consumo eccessivo di determinati alimenti, primi tra tutti quelli ricchi di conservanti. Privilegiare alimenti freschi è fondamentale: stop quindi ai cibi in scatola, che contengono sostanze potenzialmente tossiche per il nostro organismo.

Basta anche a quegli alimenti che contengono troppo zucchero raffinato, pieni di calorie e nocivi sia per il sistema cardiocircolatorio che per il fegato. Attenzione: tra gli alimenti ricchi di saccarosio figurano anche le bibite gasate, piene inoltre di coloranti e dolcificanti… assolutamente da evitare! Stop anche ai cibi fritti e a un eccessivo consumo di carne rossa: preferite sempre quella magra, vi aiuterà a prevenire ictus e infarti.

7. Consumare il giusto quantitativo di proteine per un’alimentazione corretta

In un’alimentazione corretta non deve mai mancare il giusto quantitativo di proteine: il nostro organismo ne ha bisogno per il proprio sostentamento, per trasportare le sostanze nel sangue e rafforzare il sistema immunitario. Consumarne una quantità insufficiente o eccessiva può provocare problemi ai reni e al fegato.

Le proteine da privilegiare sono quelle contenute nel pesce, ricco inoltre di omega 3, e nei legumi, che garantiscono inoltre un apporto di fibre indispensabile per l’organismo. Vanno invece ridotte le proteine che vengono dalla carne, soprattutto quella rossa, che possiede colesterolo e grassi saturi.

8. Per un’alimentazione corretta moderate il consumo di condimenti

I condimenti non devono mai essere eccessivi nei nostri piatti. Gli oli grassi vanno del tutto aboliti, mentre andrebbero privilegiati quelli di origine vegetale, primo tra tutti l’olio extra-vergine di oliva, consumato crudo sui nostri piatti.

Cercate inoltre di preferire una cottura non eccessiva, limitando la frittura al minimo indispensabile e scegliendo il vapore e le pentole antiaderenti.

9. L’alimentazione corretta evita le “calorie vuote”

Ci sono alcuni alimenti che andrebbero del tutto evitati per un’alimentazione corretta e una dieta sana, e sono quelli ricchi delle cosiddette “calorie vuote”, ossia calorie che non apportano alcun elemento nutritivo. Ne sono un esempio tutti quegli alimenti prodotti con farina raffinata e zuccheri in abbondanza, come dolciumi di vario tipo, snack, gelatine, pane bianco, riso brillato, alcol e bevande zuccherate.

Vanno aggiunti inoltre tutti quei cibi particolarmente ricchi di grassi animali e margarina. In tutti questi alimenti mancano fibre, vitamine, minerali e amminoacidi essenziali, tutte quelle sostanze, cioè, di cui il nostro organismo ha effettivamente bisogno.

10. Per un’alimentazione corretta, ricordate di masticare lentamente

Per un’alimentazione corretta non è importante solo cosa mangiamo, ma anche come. La masticazione è fondamentale per facilitare la digestione dei cibi e l’assorbimento delle sostanze nutrienti da parte del nostro organismo. Masticare lentamente aiuta a ridurre il senso di fame, a migliorare la nostra digestione grazie all’azione della saliva, alleggerendo il lavoro dello stomaco.

Una masticazione lenta aiuterebbe inoltre a ridurre lo stress e limitare l’ansia: è la cosiddetta cultura dello “slow food”. Una cattiva masticazione può portare al cattivo assorbimento dei cibi con la conseguenza di influenzare negativamente tutto il nostro organismo, sistema nervoso compreso. E se avete dei denti sensibili che possono creare problemi durante la masticazione, ecco quali sono gli alimenti da evitare

La nostra salute e il nostro benessere psico-fisico passano attraverso la cura della nostra alimentazione quotidiana. Ecco a voi quali sono le 10 regole fondamentali per un’alimentazione corretta e una dieta sana ed equilibrata.

Fonte: alfemminile.com


Consigliato

SCARICA L’EBOOK GUIDA AL BITCOIN
Dove investire e strategie di investimento sulla criptovaluta

ebook Guida Bitcoin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *