venerdì , luglio 20 2018
Home / Soldi / Carta acquisti 2018, come funziona, requisiti e come fare domanda

Carta acquisti 2018, come funziona, requisiti e come fare domanda

La Carta acquisti 2018 è una carta di pagamento del valore di 40 euro mensili di cui possono beneficiare le persone che hanno compiuto 65 anni o hanno figli di età inferiore ai 3 anni che si trovano in una situazione economica particolarmente disagiata.

È stata introdotta nel 2008 per offrire un sostegno alle persone meno abbienti che, a seguito dello straordinario aumento dei prezzi di generi alimentari e bollette energetiche provocato dalla crisi economica, si sono venute a trovare in uno stato di particolare bisogno.

Completamente gratuita, funziona come una normale carta di pagamento elettronica, del tutto simile a quelle diffuse nel nostro Paese. La differenza è che le spese, anziché essere addebitate al titolare della Carta, sono saldate direttamente dallo Stato. Ecco requisiti, importo, ISEE e come fare domanda.

Come funziona la Carta Acquisti 2018?

La carta acquisiti è una sorta di carta di credito sulla quale si riceve 40 euro al mese, ossia, 80 euro ogni bimestre erogate dallo Stato agli aventi diritto più eventuali altre erogazioni messe a disposizione dai singoli comuni.

Ma come funziona la Carta Acquisti 2018? Ecco tutto quello che c’è da sapere:

  • va richiesta mediante presentazione della domanda che deve essere redatta su un apposito modulo da scaricare su internet, oppure, presso le sedi Inps o Uffici postali.
  • Una volta compilato il modulo di domanda, questo va consegnato presso gli sportelli di Poste Italiane che provvedono a trasmetterlo per via telematica all’INPS per la verifica dei requisiti e successivamente per la spedizione ed erogazione del contributo economico di 80 euro ogni bimestre.
  • Ritirata la carta, il cittadino può usarla per pagare i propri acquisti in tutti i negozi alimentari aderenti all’iniziativa, per avere sconti, circa il 5% in meno, nei negozi convenzionati che sostengono il programma Carta Acquisti e che espongono il marchio carta acquisiti, per accedere direttamente alla tariffa elettrica agevolata ecc.

Carta Acquisti 2018 requisiti e ISEE: tutte le info utili

Quali sono i requisiti per la Carta Acquisti 2018? L’articolo 1 co. 216 legge n.147/2013, ha previsto che il beneficio della carta acquisiti sia esteso anche ai cittadini stranieri con cittadinanza in uno dei paesi dell’Unione Europea e ai cittadini extracomunitari residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, purché in possesso dei requisiti di legge per richiedere e autorizzare la concessione del beneficio. Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti per fascia di età:

Requisiti Carta Acquisti per individui con età superiore ai 65 anni

  • Età pari o superiore a 65 anni;
  • Non avere trattamenti o averli al di sotto delle seguenti soglie euro 6.788,61, se di età pari o superiore a 65 anni e per chi ha 70 anni euro 9.051,48. Nel caso in cui, i suddetti trattamenti siano erogati come sostegno economico pensionati a basso reddito, la somma tra redditi e trattamenti non deve comunque superare le predette soglie.
  • Avere ISEE inferiore a 6.788,61.
  • Non essere ricoverato presso istituti di cura a lunga degenza, ove è garantito il vitto da parte dello Stato;
  • Non essere detenuto presso carceri e istituti di pena, ove è garantito il vitto da parte dello Stato;
  • Non essere da solo o con il coniuge se si ha più di un’utenza di energia elettrica domestica intestata, più di una utenza elettrica non domestica. più di due utenze gas, più di 2 veicoli intestati a proprio nome, essere in possesso di una quota immobiliare ad uso abitativo pari o superiore al 25%, oppure, essere proprietario di una quota pari o superiore al 10% di immobile ad uso non abitativo o di categoria catastale C7, avere un patrimonio mobiliare come da indicazione ISEE superiore a 15.000 euro.

Requisiti Carta Acquisti per individui con età inferiore ai 3 anni

  • avere un ISEE inferiore a 6.788,61;
  • Non essere, insieme ai genitori intestatari di più di una utenza elettrica domestica, più di una utenza elettrica non domestica,
  • Non essere intestatari di più di 2 utenze gas;
  • Non essere proprietari di più di 2 auto;
  • Non possedere una quota immobiliare ad uso abitativo pari o superiore al 25%, oppure, essere proprietario di una quota pari o superiore al 10% di immobile ad uso non abitativo o di categoria catastale C7;
  • Non avere un patrimonio mobiliare come da indicazione ISEE superiore a 15.000 euro.

Come fare domanda per la carta acquisti 2018

I cittadini in possesso dei requisiti per presentare la domanda carta acquisiti 2018 devono compilare il modulo domanda. Innanzitutto, il modulo domanda si distingue in 2 tipologie, uno che deve essere usato da chi ha 65 anni ed uno per bambini sotto i 3 anni. I suddetti moduli, possono essere scaricati gratis su internet agli indirizzi sotto elencati, oppure, richiesto agli sportelli di Poste, INPS o Caf. Compilato il modulo di domanda seguendo le istruzioni compilazione modulo domanda carta acquisti 2018, il cittadino deve consegnarlo presso qualsiasi ufficio postale allegando i seguenti documenti:

  • Documento di identità + fotocopia;
  • Certificazione ISEE in corso di validità anche in fotocopia;
  • Documento di identità + fotocopia della persona delegata come titolare della Carta nel quadro 4 solo per richiedente con più di 65 anni.
  • AI fini di presentazione della domanda carta acquisti, il cittadino deve utilizzare i seguenti modulo domanda Carta Acquisti.

Fonte: UrbanPost


Consigliato

SCARICA L’EBOOK GUIDA AL BITCOIN
Dove investire e strategie di investimento sulla criptovaluta

ebook Guida Bitcoin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.